Il Pastore belga Groenendael è un cane molto coraggioso dotato di grande intelligenza. Il suo temperamento lo rende ideale per difendere il territorio. Nonostante possa avere un carattere dominante può rivelarsi un compagno di gioco ideale per i bambini.

Pastore Belga belga Groenendael storia

Pastore belga Groenendael origini

E’ riconosciuto come cane da pastore e bovaro e le origini secondo alcuni esperti risalgono ai tempi di Nicole Rose, il suo primo allevatore. Groenendael, prende il nome del castello di Rose ubicato nei pressi di Bruxelles.

A quanto pare la nascita di questa razza avvenne per mezzo dell’accoppiamento tra due esemplari allevati dallo stesso Nicole Rose. Da qui la diffusione ebbe un successo senza precedenti al punto di diventare razza nazionale. In seguito ci fu una piccola diminuzione di popolarità per via di svariati motivi, ma in seguito, intorno agli anni ‘50 ecco che il pastore Belga Groenendael torna sul podio.

Attualmente sono 4 le varietà di Pastore Belga riconosciute.
Oltre al Groenendael, annoveriamo altresì:
Pastore Belga Laekenois;
Pastore Belga Malinois;
Pastore Belga Tervueren.

Pastore Belga belga Groenendael standard di razza

Pastore Belga Groenendael standard di razza

Aspetto generale
Il Pastore Belga è di taglia media, armonia ed eleganza sono le due caratteristiche che lo contraddistinguono. La muscolatura si presenta forte e asciutta, abituato all’aria aperta, resiste molto bene alle intemperie.

TESTA
Portata alta senza esagerazione. Sia il cranio che il muso sono quasi di lunghezza simile.

REGIONE DEL MUSO
Tartufo: nero.
Muso: di media lunghezza ma ben proporzionato.
Labbra: sottili, pigmentate e ben aderenti.
Denti: forti e bianchi. La dentatura è a forbice ma è ammessa la dentatura a tenaglia.
Guance: muscolose e asciutte.
Occhi: di medie dimensioni di forma leggermente a mandorla. Lo sguardo è molto attento e vigile.
Orecchie: alte e piccole di forma triangolare, solitamente si presentano ben dritte quando è attento.

COLLO
E’molto muscoloso e leggermente allungato, ma non troppo pronunciato.

CODA
Di lunghezza media, forte alla base. E’ preferibile che sorpassi il garretto.

ARTI INFERIORI E POSTERIORI
L’ossatura per entrambi gli arti è molto solida, non è pesante.

PELO
Il pelo è fitto e denso, il sottopelo deve presentarsi lanoso. E’ corto sulla testa e sulla faccia, mentre si presenta lungo intorno al collo e sul petto. La parte posteriore delle cosce è costituita da un pelo piuttosto abbondante. La coda è dotata di pelo lungo e abbondante.

COLORE
Nero.

ALTEZZA AL GARRESE
L’altezza per i maschi è di 62 cm, mentre per le femmine 58 cm.

PESO
Circa 25/30 kg per i maschi e 20/25 kg per le femmine.

Vedi la pagina ufficiale dell’American Kennel Club sul pastore Belga:
AKC

Pastore Belga  Groenendael carattere

Pastore Belga Groenendael carattere

E’ una razza molto intelligente e sensibile al contempo stesso. Ama il padrone incondizionatamente ed è proprio questo amore che lo rende un perfetto difensore qualora si dovessero manifestare delle situazioni poco piacevoli. E’ un ottimo cane da guardia e da difesa, protegge e aiuta.

Grazie alla sua indole e al suo fiuto straordinario, si rivela perfetto per la ricerca e il soccorso dei feriti. In Svizzera è molto apprezzato come cane da valanga.

Il Pastore Belga Groenendael va addestrato a dovere fin quando è ancora cucciolo in modo da evitare che possa instaurare delle cattive abitudini.
Non è un cane adatto per chi è alle prime armi e per chi ama la vita sedentaria.
Dato che tende ad essere un cane molto attivo avrà bisogno di fare molte attività durante il giorno.

Può andare molto d’accordo con i suoi simili, ma la socializzazione va fatta quando ancora è cucciolo, se questo non avviene, potrebbe mostrarsi molto dominante nei confronti dei suoi simili.

Pastore Groenendael Alimentazione

Pastore Belga Groenendael alimentazione

Il tipo di cibo che si può offrire a questa razza è di due tipi: mangime secco o il pasto casalingo. In quest’ultimo caso non si intende l’avanzo di cibo, ma si tratta di mettere in atto un regime alimentare sano ed equilibrato caratterizzato da carne (bianca e rossa), cereali, verdure, pasta o riso, pane secco.

E’ preferibile sostituire la carne con del pesce una o due volte alla settimana, da non dimenticare d’introdurre nella sua alimentazione anche le uova, il formaggio magro e una buona quantità di grassi (come l’olio extravergine di oliva).
Per la quantità di cibo da somministrare chiedere consiglio al proprio veterinario di fiducia.

Se l’intento invece è quello di alimentare il quadrupede con il cibo secco, in tal caso prediligere solo ed esclusivamente prodotti di alta qualità senza focalizzarsi sul prezzo.
Il cibo va dato a orari regolari, uguali tutti i giorni.

Il peso va tenuto sotto stretto controllo perché oltre a creare un problema di salute, rappresenta un rischio anche per il carattere, perché essendo pesante lo porta ad avere una vita meno attiva e dunque, meno appagante.

Il quadrupede deve avere sempre a disposizione una ciotola di acqua fresca.

Pastore Groenendael salute e cuccioli

Pastore Belga Groenendael stato di salute

Generalmente si tratta di un cane sano e rustico, non presenta particolari problemi, ma visto e considerato che non è esente da patologie e malattie, dopo il quarto mese d’età è preferibile sottoporlo ad una radiografia per scongiurare la displasia all’anca, disturbo tipico delle razze appartenenti ai bovari.

Può vivere anche in appartamento, l’importante è portarlo fuori a fare delle lunghe passeggiate in modo tale che possa scaricare energia e stress durante il giorno. Non è una razza adatta alla vita sedentaria, se ciò dovesse accadere il loro comportamento sfocerebbe in atteggiamenti piuttosto aggressivi.

Il manto essendo lungo, richiede un’accurata pulizia. E’ fondamentale spazzolarlo una volta al giorno per eliminare sporcizia e rimuovere eventuale pelo morto. Questa pratica è doverosa eseguirla se il cane vive in appartamento, in caso contrario potrà essere spazzolato anche una volta alla settimana.

I bagni vanno fatti una volta al mese utilizzando prodotti appositi, altrimenti la tessitura con il trascorrere del tempo ne risentirà. Attenzione anche alla sua igiene orale. Per evitare la formazione di placca e tartaro è buona norma provvedere tutti i giorni a spazzolare i denti.

Ovviamente è necessario insegnargli fin da cucciolo tutte queste accortezze, altrimenti da adulto potrebbe essere un grosso problema.
Infine sono fondamentali le vaccinazioni annuali, anche se il cane vive in un ambiente pulito e sano può essere ugualmente soggetto a malattie facilmente trasmissibili all’uomo.

Pastore Groenendael Allenamento

Ami i cani da pastore? Leggi quest’articolo!
Cinque razze di cani da pastore da amare.

Pastore Belga Groenendael Regali e Gadget

[content-egg module=Amazon template=list]

Prodotti: guinzagli per cani

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.