Connect with us

Animalovers

Animalovers

Le Tigri del Bengala sono raddoppiate: la vittoria del Nepal

Tigre del Bengala

Animalnews

Le Tigri del Bengala sono raddoppiate: la vittoria del Nepal

Da 120 a più di duecento dal 2009 a oggi. Le tigri del Bengala nepalesi sono ancora pochissime ma il numero è cresciuto.

Un dato incoraggiante, quello dell’ultimo studio sulle tigri del Bengala in Nepal. Secondo il Ministero dei Parchi Nazionali e della Conservazione della Fauna del Nepal, le tigri bengalesi sarebbero raddoppiate nel corso degli ultimi dieci anni. Nel 2009, il numero delle tigri ammontava a circa 120 unità. Oggi se ne contano circa 235, un numero ancora contenuto ma in netto rialzo.

Aumentare le tigri del Bengala è possibile: l’invito agli altri paesi

Negli ultimi quattro anni, la popolazione di tigri reali del Bengala nel Nepal è cresciuta del 20%. Una stima ottenuta grazie all’uso di documenti fotografici analisi statistiche in cinque parchi nazionali nepalesi. Il risultato è davvero incoraggiante e premia gli sforzi delle istituzioni locali per la conservazione di questi felini in via di estinzione. “Stanno facendo un lavoro eccezionale per proteggere le loro tigri” ha dichiarato John Goodrich, Senior Director del Panthera’s Tiger Program che si occupa della protezione dei grandi felini nei paesi dell’Asia. Adesso la speranza è che anche gli altri paesi accolgano questo segnale positivo come stimolo per seguirne l’esempio.

Come è stato possibile far crescere il numero delle tigri?

Il caso del Parco Nazionale di Parsa, in Nepal, incarna una politica vincente nell’aumento delle tigri reali. Per quanto piccolo e tendenzialmente povero, questo paese è riuscito a creare le condizioni per favorire la ripopolazione delle tigri. L’area del parco si estende nella pianura Terai, alla base delle montagne dell’Himalaya, e ospita anche rinoceronti, elefanti indiani, orsi e altre specie animali. Nel 2010, a seguito di un incontro della Global Tiger Initiative, il Nepal e altri 12 paesi si sono impegnati a raddoppiare il numero delle tigri entro il 2022. Risultato che il Nepal ha appena conseguito, garantendo ai felini un’area protetta dal bracconaggio e dalla distruzione del loro habitat.

Sane e longeve: le tigri del Bengala in Nepal vivono tranquille.

Non solo il numero è raddoppiato, ma le tigri del Bengala nepalesi sono risultate in ottima salute. Anche gli individui adulti appaiono sani e energici, ben nutriti dalle prede presenti nell’area e protetti da attacchi indesiderati. Una condizione di reale benessere che ha contribuito al loro incremento.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri contenuti in Animalnews




Di Tendenza

Collaborano con noi




Consigli

Facebook




Inizio