Connect with us

Animalovers

Promozione Trenitalia: il cane in treno a soli 5 euro

vacanza con cane

Animalnews

Promozione Trenitalia: il cane in treno a soli 5 euro

Trenitalia lancia la promozione estiva per viaggiare con il cane in treno a un prezzo d’occasione

Partire per una vacanza con il cane significa spesso dover prendere anche un treno. Trenitalia rilancia la promozione estiva per viaggiare con un cane a bordo a prezzi scontati. Per tutto Agosto 2018 il biglietto per il cane in treno costerà soltanto 5€. Un prezzo unico per ogni destinazione, pensato per agevolare chi ha scelto di portare il proprio cane con sé.

Quanto costa viaggiare con il cane in treno?

Normalmente viaggiare in treno con un cane implica l’acquisto di un biglietto di seconda classe ridotto al 50%, contestualmente all’acquisto del biglietto per l’accompagnatore. Questo per quanto riguarda il trasporto di un cane di qualsiasi taglia per singolo accompagnatore, tenuto al guinzaglio e con la museruola. Con la promozione estiva Trenitalia il costo del biglietto è invece di 5€ per il trasporto di un cane fuori dal trasportino. Invece i cani tg piccola, i gatti e gli altri piccoli animali nell’apposito trasportino (70x30x50 max) viaggiano gratis.

Il cane guida per non vedenti può viaggiare gratis su tutti i treni.

Su quali treni è possibile portare il cane al guinzaglio?

Per quanto riguarda Trenitalia, il cane al guinzaglio, con museruola, può viaggiare sui seguenti treni:

  • Treni IC e ICN sia in prima che in seconda classe:

  • Treni Frecciabianca, Frecciarossa, Frecciargento, in prima e seconda classe, nei servizi Business e Standard.

  • I treni Regionali, escluso l’orario dalle 7 alle 9 di mattina dei giorni feriali dal lunedì al venerdì.

  • Nelle carrozze letto, nelle cuccette e nelle vetture Excelsior, per compartimenti acquistati per intero.

Quali documenti servono per viaggiare con il cane in treno?

Per viaggiare con il cane in treno è necessario esibire, se richiesti del personale di bordo, il certificato di iscrizione all’anagrafe canina e il libretto sanitario. Per i cani di cittadini stranieri il passaporto del cane sostituisce entrambi i documenti. Questi documenti non sono necessari se il cane che viaggia in treno è un cane guida per non vedenti.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri contenuti in Animalnews




Di Tendenza

Collaborano con noi




Consigli

Facebook




Inizio