Connect with us

Animalovers

Animalovers

Italia Paese pet friendly: il primato tra le nazioni europee

Italia paese pet friendly: gattini

Animalnews

Italia Paese pet friendly: il primato tra le nazioni europee

Secondo il rapporto Assalco-Zoomark BolognaFiere, l’Italia è il Paese pet friendly per eccellenza. Ecco perché

Cani e gatti, naturalmente, ma anche uccelli, rettili e piccoli mammiferi. Gli animali domestici in Italia sono circa 50,3 ogni 100 abitanti. È quanto risulta dall’ultima indagine Assalco-Zoomark BolognaFiere, secondo la quale l‘Italia detiene il primato pet friendly in Europa. Una notizia che fa ben sperare per il futuro dei nostri amici animali. Ecco che cosa è emerso dal rapporto.

Italia prima in Europa per numero di pet

Il primo dato emerso dall’approfondito rapporto riguarda l’elevato numero di animali domestici in Italia. Secondo l’indagine l’Italia è la prima nazione in Europa per numero di pets. Circa 60 milioni e 400 mila unità, ovvero più di 50 animali ogni 100 abitanti. A seguire, risultano la Francia (46,5), la Polonia (41), la Spagna (40,2), la Germania (39,8) e il Regno Unito (30,3). I più numerosi in Italia sarebbero i pesci, ben 30 milioni, seguiti dagli uccelli (13 milioni), dai gatti (7,5 milioni), dai cani (7 milioni), e dai rettili e altri piccoli mammiferi (3 milioni circa).

Italia Paese pet friendly anche nelle spese per il benessere animale

Secondo lo stesso rapporto, aumenta la spesa anche per l’alimentazione dei pets. Il fatturato annuo per il cibo degli animali domestici è infatti aumentato del 3,8%, con oltre 2 miliardi di euro. Complici, probabilmente, i sempre più numerosi prodotti per animali, i mangimi specifici e curativi, le piccole leccornie con cui li premiamo di tanto in tanto. Ma le vendite più in crescita sono quelle dei prodotti per l’igiene, la bellezza e la cura degli animali. Rispetto al 2017, il settore ha registrato un aumento del 15%.

Strutture pet friendly e servizi di toeletta in crescita

Chi ama i propri animali desidera anche portarli con sé in vacanza. Cresce infatti la ricerca di hotel pet friendly per le vacanze, ovvero strutture attrezzate per accogliere al meglio gli animali da compagnia. Chi non può partire con micio o cane al seguito, sceglie pensioni per animali specializzate. Anche in questo caso, i servizi offerti sono in continua crescita: dalla toelettatura agli esercizi per l’allenamento. Un trend che riscuote sempre più l’attenzione dei proprietari interessati non solo all’accoglienza ma anche alla cura che l’animale riceverà nel periodo di soggiorno.

I consigli di Assalco-Zoomark per il benessere di cani e gatti

Nel rapporto presentato sono inclusi anche alcuni consigli per garantire il benessere dei pets.

  • Un’alimentazione sana e equilibrata
  • Esercizio fisico
  • Cura dei denti con controlli veterinari e uso di prodotti per l’igiene orale
  • Seguire i consigli dei veterinari e pianificare regolari controlli
  • Tenere le sostanze tossiche fuori dalla portata degli animali

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri contenuti in Animalnews




Di Tendenza

Collaborano con noi




Consigli

Facebook




Inizio