Connect with us

Animalovers

Animalovers

Gatto Maine Coon: le origini, l’aspetto e il comportamento del gatto gigante

Gatto Maine Coon grigio occhi verdi

Curiosità

Gatto Maine Coon: le origini, l’aspetto e il comportamento del gatto gigante

Il Gatto Main Coon, o “gatto procione”, è una vera delizia per gli amanti dei felini. Ecco quali sono le origini e il comportamento del micio formato XXXL

Quali sono le origini del gatto Maine Coon? È la razza di gatto più grande al mondo: si distingue per le sue imponenti dimensioni e per essere conosciuto come un simpatico giocherellone per i più piccini. Vediamo in questa guida le origini, l’etimologia, la storia e le caratteristiche fisiche e comportamentali del gatto Maine Coon.

Gatto Maine Coon: Origini ed etimologia del termine

Come richiama la stessa etimologia del termine, il gatto Maine Coon o “gatto procione” è di origini nordamericane: la parola inglese “coon”, tradotta in lingua italiana, significa “procione”. Non a caso, la coda di questo gatto ricorda molto quella dell’orsetto lavatore. Proveniente dalla fredda regione nordamericana del Maine, l’aspetto fisico e la sua conformazione si sono adattati, con l’evoluzione della specie, a proteggere l’animale dalle temperature rigidissime. Sulle origini di questa specie felina sono nate diverse leggende: molte di queste ritengono che il Gatto Maine Coon discenda dai progenitori del Norvegese delle Foreste, mentre altri ritengono che sia un “incrocio” tra una lince e l’orsetto lavatore. Nonostante il proliferare delle leggende, sulla nostra Penisola, questa razza felina è arrivata ben 32 anni fa e, da allora, si è diffusa capillarmente tra le mura domestiche dei nuclei familiari italiani.

Gatto Maine Coon Red Tabby White

Gatto Maine Coon Red Tabby White.(Foto: Alexandra Thiry)

Quali sono le caratteristiche fisiche del Maine Coon?

Il gatto Maine Coon, rispetto alle altre razze di gatti, si distingue per le sue dimensioni imponenti che non lo fanno di certo passare inosservato: ha un lungo corpo rettangolare, un ampio petto, una struttura muscolare ed ossea piuttosto possente. Le gambe sono robuste e i piedi sono dotati di dita lunghe e sono ben distanziate tra loro: ciò rende il Maine Coon una delle specie feline con una maggiore capacità di afferrare oggetti di ogni dimensione. Le gatte sono più agili e meno robuste rispetto ai maschi: le specie mascoline hanno un peso di 10-11 Kg, mentre le femmine raggiungono un peso massimo di 6-7 Kg. Il pelo del Maine Coon è folto e lungo: questa caratteristica è dovuta al fatto che, essendo originario della fredda regione del Maine, deve proteggersi dal rischio di assideramento. Ma la lunghezza del pelo è piuttosto irregolare: è lungo sulla pancia e sui fianchi, mentre è corto sotto la testa.

Il pelo del gatto è folto, morbido e soffice, è concentrato sulle zampe che devono essere protette dal freddo del ghiaccio e della neve. Ha una coda lunga e folta che richiama quella dell’orsetto lavatore e ha la funzione di scaldare il suo corpo durante le ore notturne, quando viene arrotolata come se fosse una sorta di coperta. La tonalità cromatica del mantello varia dal grigio-beige alle tonalità del cioccolato e del cinnamon. Le orecchie sono enormi anch’esse, ben proporzionate al capo ed alla silhouette della specie felina; oltre alle sue orecchie da cui spuntano i ciuffi di peli irti, ciò che ci colpisce sono i due occhioni di colore verde-oro e, talvolta, di tonalità cromatica ramata.

Comportamento del gatto Maine Coon

Nonostante le sue dimensioni imponenti, il Maine Coon è un giocherellone, è simpatico e sa farsi apprezzare dai grandi anziani e dai bambini. È una razza felina piuttosto socievole, ama vivere nelle villette indipendenti, ma sa anche adattarsi agli appartamenti. L’importante è che stia sempre in compagnia; inoltre, ama miagolare, non graffia, è docile e apprezza ricevere le coccole.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri contenuti in Curiosità




Di Tendenza

Collaborano con noi




Consigli

Facebook




Inizio