Connect with us

Animalovers

Gatto Bobtail: le 3 razze con la coda corta

Curiosità

Gatto Bobtail: le 3 razze con la coda corta

Conoscete il gatto Bob Tail? Ecco tutte le razze di questo micio così speciale

I gatti Bobtail, non molto diffusi in Italia, sono delle creature veramente speciali. Affettuosi e giocherelloni, riempiono la casa con il loro desiderio di compagnia e con la loro simpatia. La caratteristica morfologica che maggiormente li distingue dalle altre razze di gatti è la loro coda molto corta. Una mutazione avvenuta in ambiente naturale che si è stabilizzata e tramandata nei secoli.

Le colorazioni del mantello, invece, sono piuttosto varie e tipiche di quasi tutto l’universo felino. Le razze sono essenzialmente tre: il Bobtail giapponese, il Kurilian Bobtail e il Bobtail americano. Grazie al fatto che in Italia esistono degli allevamenti delle prime due razze di Bobtail, la loro diffusione comincia a dilagare, mentre il Bobtail americano risulta veramente piuttosto difficile da trovare.

Gatto Bobtail giapponese: l’estroverso

gatto bobtail a pelo corto

Gatto Bobtail giapponese.

Il Bobtail giapponese è la razza più diffusa al mondo. Probabilmente di origine cinese, è il gatto più famoso, apprezzato e per certi versi venerato in Giappone. Snello, agilissimo nei salti, non perde mai il desiderio di giocare. Il peso non supera i 5 Kg e la coda è corta, dagli 8 ai 10 cm. Il mantello è morbido e setoso e non presenta sottopelo. Il colore degli occhi è in armonia con il colore del mantello, anche se non è infrequente trovare individui con occhi impari (occhi di colore diverso).

Grande esploratore per la sua innata curiosità, ha un carattere estroverso e brioso, socievole anche con gli estranei e particolarmente dolce e affettuoso con i suoi umani. Sembra però un po’ litigioso con gli altri gatti. Ama il gioco e si presta con diletto ad essere istruito per qualche divertente performance. Non di rado alcuni proprietari lo portano a spasso con il guinzaglio per le vie cittadine, dove non teme affatto di avventurarsi curiosando.

Gatto Kurilian Bobtail: l’affettuoso

gatta e gattino a pelo lungo

Gatto Kurilian Bobtail (Foto: TRUE KURILIAN)

Il Kurilian Bobtail è originario delle isole Curili nell’Oceano Pacifico e strettamente imparentato con la razza giapponese, dalla quale probabilmente discende. In isolamento e a causa delle avverse condizioni climatiche di quei luoghi, la sua morfologia si è comunque molto differenziata. Tanto da essere considerato un gatto Bobtail gigante. Di grandi dimensioni, è robusto, massiccio, e muscoloso, ma non per questo meno agile e attivo. La coda è particolarmente corta e per il simpaticissimo aspetto che ha viene spesso definita a pon-pon.

Esistono due tipi di Kurilian Bobtail: Kurilian Bobtail a pelo corto e Kurilian Bobtail a pelo semi-lungo. Un manto che in ogni caso difficilmente provoca allergie. Sono gatti dal carattere molto equilibrato e quasi mai aggressivi. Sono molto socievoli con gli estranei e con gli altri gatti, e particolarmente dolci e affettuosi con i loro proprietari, tanto che alcuni li hanno soprannominati i gatti-cane.

Gatto Bobtail americano: il timidone

gattino a coda corta

Gatto American Bobtail.

Il Bobtail americano non è una razza molto diffusa e non pare abbia affinità genetica con le altre due razze di Bobtail. Ha una corporatura massiccia e robusta, e come per le altre razze presenta quasi tutte le colorazioni e marezzature tipiche dell’universo felino. Il manto, che può essere a pelo corto o semi-lungo, è molto bello ed è caratterizzato da una particolare morbidezza serica. La coda è più lunga, per quanto sempre mozza, arrivando a misurare fino ad un terzo di quella degli altri gatti.

È un gatto tendenzialmente timido, ma particolarmente affettuoso con la famiglia che lo accoglie e lo accudisce. Non ama gli estranei, ma è abbastanza amichevole con gli altri gatti. Grande giocherellone, è un gatto molto attivo che necessita di uno spazio a lui dedicato dove arrampicarsi e giocare. Si adatta a vivere bene in appartamento, ma anche in giardino dove non mancherà di esplorare, cacciare e fare agguati a grilli e lucertoline.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri contenuti in Curiosità




Di Tendenza

Collaborano con noi




Consigli

Facebook




Inizio