Connect with us

Animalovers

Animalovers

Fotografare gli animali domestici? Ecco come si fa

fotografare animali

Consigli

Fotografare gli animali domestici? Ecco come si fa

Immortalare in uno o più scatti un animale domestico non è sempre semplice, e non solo perché i nostri amici a 4 zampe difficilmente sono disposti a rimanere fermi mentre vengono fotografati. Uno degli aspetti più importanti a cui è bene pensare è quello relativo alla luce: ogni volta che se ne ha la possibilità, è quella naturale a dover essere preferita. I set fotografici preconfezionati, in effetti, non sono molto adatti gli animali, la cui immagine dovrebbe essere catturata – al chiuso o all’aria aperta – negli ambienti e nei contesti della quotidianità. Ciò che conta è concentrarsi sullo sguardo del soggetto, cercando di minimizzare l’ambiente attorno.

L’atmosfera giusta

Una delle variabili che meritano di essere prese in considerazione è l’atmosfera, che dipende dal tipo di foto che si è intenzionati a realizzare. Per esempio, in un’immagine in cui l’animale viene raffigurato insieme con il padrone, il consiglio è quello di ricorrere a una ridotta apertura del diaframma, in modo tale che la foto abbia una sorta di effetto sfuocato, ai limiti del sogno. Per trasmettere l’idea di un ritratto familiare, d’altro canto, non si può fare a meno di optare per colori morbidi e tonalità cromatiche calde; invece, se si ha voglia di una foto più dinamica, vanno bene i colori più squillanti e vistosi, perfetti – per esempio – per un gatto che ha sempre voglia di giocare.

La gestione del flash

Saper usare le fotocamere per la rappresentazione degli animali domestici vuol dire anche essere in grado di gestire il flash in maniera appropriata. Esso è da evitare quando Fido o Fufi sono immortalati insieme ai rispettivi padroni, o comunque con altre persone, anche perché rischia di provocare i classici occhi rossi che non sono mai piacevoli: è vero che oggi con qualunque programma di fotoritocco è possibile eliminarli in men che non si dica, ma perché ci si dovrebbe sobbarcare del lavoro in più? Nel caso degli animali, invece, i riflessi negli occhi non sono rossi ma di altri colori (di solito il verde). Non è questo, comunque, il solo motivo per il quale il flash dovrebbe essere evitato: esso, infatti, può mettere a disagio o addirittura terrorizzare le bestiole.

Non solo cani e gatti

Non ci sono solo i gatti e i cani tra gli animali domestici che si potrebbe desiderare di fotografare: come ci si deve comportare, per esempio, in presenza di un piccolo roditore come un cricero o un topolino? In linea di massima la soluzione più adatta sarebbe quella di farli tenere in mano da un’altra persona; mano che, per altro, funge pure da scala e serve a dare un’idea delle dimensioni.

Quale posizione adottare

In molti casi i cani vengono ritratti dall’alto verso il basso: quando sono seduti a terra, essi in genere hanno la tendenza a inclinare parzialmente la testa nel momento in cui si sentono chiamare da una posizione più in alto. Ciò, tuttavia, potrebbe far sentire a disagio o spaventare qualche esemplare: ecco perché è sempre meglio porsi al suo stesso livello. Lo scopo di tale accorgimento è duplice: da un lato, se ci si pone all’altezza dello sguardo dell’animale si è in grado di catturare la sua attenzione; dall’altro lato, si è più agevolati nell’interagire con esso.

La profondità di campo

Se si è interessati a fotografare gli animali domestici, un’alleata che non si può fare a meno di sfruttare è la profondità di campo, che consente di mettere in evidenza gli occhi delle bestiole e fa in modo che lo sfondo non risulti eccessivamente invasivo. Il contorno, dunque, viene posto in secondo piano, e diventa un background sfumato che non rischia di offuscare il vero protagonista del ritratto.

Continue Reading
Potrebbe interessarti anche...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri contenuti in Consigli




Di Tendenza

Collaborano con noi




Consigli

Facebook




Inizio