Connect with us

Animalovers

Animalovers

Coniglio Ariete: caratteristiche e tipologie

Coniglio Ariete Blu.

Curiosità

Coniglio Ariete: caratteristiche e tipologie

Alla scoperta del coniglio Ariete. Carattere e particolarità del coniglio con le orecchie cadenti

Il coniglio Ariete o bélier ha una fisionomia particolare, contraddistinta dalle orecchie cadenti ai lati della testa, che ricordano vagamente le corna dell’ariete. Attualmente, rientra tra gli animali domestici più ricercati ed amati.

Aspetto fisico e carattere

Il coniglio Ariete è un animale particolarmente dolce, pigro e mansueto, amante del riposo e della tranquillità di casa. Grande corridore e giocherellone, nel complesso ha un aspetto tenero ed irresistibile. Ha una testa voluminosa, caratterizzata da lunghissime orecchie. Nei cuccioli sono erette, ma con la crescita cadono pian piano. La loro lunghezza si calcola dalla punta di un orecchio all’altra. Il colore del mantello varia dal bianco al marrone fino al grigio, anche se presenta caratteristiche diverse in base alla razza. Abbastanza delicato, richiede frequenti cure e spazzolature per prevenire fastidiosi nodi, intrecci e l’accumulo di pelo morto.

Mediamente pesa dai 5 ai 7 Kg. Vive dagli 8 ai 10 anni, anche se le aspettative di vita sono fortemente influenzate dall’alimentazione, dalle attenzioni dedicate e da eventuali patologie dentali, motorie e dermatologiche. Per garantire un buono stato di salute al coniglio Ariete, curatene l’igiene e pulite regolarmente il suo alloggio, in modo da evitare il diretto contatto con urine e feci per troppo tempo (potrebbero comportare infezioni fungine). Assicurategli la giusta dose di mangime (senza eccedere), verdure, fieno ed acqua sempre fresca e pulita. Portatelo regolarmente dal veterinario per i consueti controlli e le vaccinazioni utili.

Le diverse razze di coniglio Ariete

Il coniglio Ariete in base alla provenienza si distingue in:
coniglio Ariete gigante o francese: dalle dimensioni imponenti, corpo massiccio, testa voluminosa e ben sviluppata, pelliccia folta e naso convesso. Compare per la prima volta in Francia, nel 1850, frutto di incroci tra la razza inglese ed altre provenzali non riconosciute.

coniglio Ariete americano: più piccolo del precedente, pesa all’incirca 3 kg. Nasce negli Stati Uniti ed è stato riconosciuto nel 1974.

coniglio Ariete nano o Miniature Lop: di origini olandesi, non pesa più di 2 Kg. Rientra tra le specie nane più amate e desiderate, per via dell’aspetto tenero ed accattivante. Dalle stesse caratteristiche fisiche della razza gigante, ma in formato mignon, ha zampe corte e collo poco visibile. Le orecchie non sono lunghissime ed anzi, a volte, una delle due rimane dritta e l’altra abbassata.

coniglio Ariete inglese: venne presentato per la prima volta in Inghilterra nel 1850. È molto più snello rispetto alle altre razze e vanta orecchie dalle dimensioni maggiori rispetto al corpo. La loro lunghezza varia dai 55 ai 64 cm. Decisamente delicate necessitano di tante cure, per cui l’allevamento è consigliato solo a persone esperte.

coniglio Ariete American Fuzzy Lop: non è ancora riconosciuto dagli standard ufficiali. Le origini americane si intrecciano con quelle del coniglio nano e della varietà Angora. La pelliccia è particolarmente folta, con macchie su sfondo bianco oppure senza. Il peso non va oltre il chilo e mezzo.

Qualora decideste di acquistare oppure adottare un coniglio Ariete, ricordate che, indipendentemente dalla razza, le orecchie costituiscono non solo una straordinaria caratteristica dell’animale ma anche una parte molto delicata, che richiede attenzioni particolari e cure. La taglia non fa alcuna differenza ed il carattere è molto soggettivo.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri contenuti in Curiosità




Di Tendenza

Collaborano con noi




Consigli

Facebook




Inizio